Gli articoli più esotici del codice penale dell'URSS

In epoca sovietica, come spesso si sente giovani di oggi, tutti sono uguali, i poveri non hanno tutti lavorato con coscienza, ma nulla di tali sporchi trucchi come l'omosessualità e altre perversioni, nessuno ha mai sentito! Tuttavia, è necessario guardare al codice penale dell'URSS, diventa chiaro che non tutto così chiaro. Codice penale dell'URSS è in grado di colpire i moderni russi sono oggetti molto particolari.

Gli articoli più esotici del codice penale dell'URSS

Beggary

Gli articoli più esotici del codice penale dell'URSS

Per essere poveri in Unione Sovietica è vietato dalla legge. L'articolo 209 del codice penale prevede che RSFSR punibili con la reclusione "vagabondaggio sistematica o accattonaggio continua dopo gli avvertimenti da parte delle autorità amministrative, ripetuto" per un periodo non superiore a due anni o lavoro correttivo per un periodo di sei mesi ad un anno. Si credeva che beggary in Unione Sovietica non esiste alcuna base sociale, così le persone che fanno questo sono solo barboni. Tuttavia, la base può essere, e non lo era, ma i poveri erano. Soprattutto un sacco di loro sono stati dopo la seconda guerra mondiale, quando ci sono molte persone mutilate e senza fissa dimora.

parassitismo

Gli articoli più esotici del codice penale dell'URSS

Lo stesso articolo 209 cp RFSRS prevede pene e "mantenimento di un modo di vita parassitaria". Questa definizione comprende i casi "quando una persona si discosta da lavori socialmente utili e vivere di rendita di più di quattro mesi consecutivi o un totale per l'anno." I parassiti, così come i mendicanti, hanno minacciato una pena detentiva o di lavoro correzionale per un massimo di quattro anni. In questo caso, un "lavoro socialmente utile" è stata compresa funzionare solo in forma stato sanzionato. Ci sono stati casi di condanna di questo articolo, ad esempio, l'ingegnere di processo che ha dotato la propria azienda agricola coniglio e lasciato l'impresa, cominciò a vivere sul reddito dalla fattoria, o il fuoco, che ha anche lasciato il servizio, diventando guadagnare vendendo le verdure nel mercato. A volte si riferisce l'articolo persecuzione politica. Tutti conoscono l'esempio di Joseph Brodsky.

Spec

Gli articoli più esotici del codice penale dell'URSS

Ai sensi dell'articolo 154 del codice penale della speculazione RSFSR chiamato "l'acquisto e la rivendita di beni o altri oggetti a scopo di lucro", ed è punito con la reclusione da due a sette anni con la confisca dei beni. Oggi ci sono ancora difficili da capire, in quello che qui è il crimine, perché tutti i mercati delle pulci sono pieni di questi stessi "speculatori".

distillazione

Gli articoli più esotici del codice penale dell'URSS

Per guidare il chiaro di luna, senza intento non è vietato oggi. E in epoca sovietica questa attività innocente per i nostri standard, è irto di guai seri. L'articolo 158 del codice penale della RSFSR per la produzione e lo stoccaggio senza uno scopo di vendita di vodka o moonshine minacciato da lavoro correzionale per un massimo di sei mesi o con la multa fino a $ 100. Se si trattava di fare Moonshine con l'intenzione di vendere, potrebbe richiedere fino a tre anni o una multa fino a sbarazzarsi di 300 rubli.

Le attività contro-rivoluzionarie

Gli articoli più esotici del codice penale dell'URSS

Il famigerato "articolo 58" del codice penale della RSFSR nella formulazione del 1922. tradimento Incluso, la fuga all'estero, ribellione armata, i contatti con l'estero, lo spionaggio, causando danni sovietica industria e l'economia nazionale, il sabotaggio, la mancata segnalazione dei crimini controrivoluzionari imminenti, e così via. N. In questo articolo, nel campo, in esilio e sparare muro e si è dimostrato cospiratori militari e grandi lavoratori semplici, per disgrazia per parlare con le persone sbagliate. Nel 1961, questo articolo non è più valido, ma c'era un altro, con il numero 69 "Sabotage" nel codice penale. Per la "inazione azione o diretta verso minare l'industria, trasporti, agricoltura, sistema finanziario, il commercio," ha minacciato una durata di otto a quindici anni con la confisca dei beni. Essere dietro le sbarre potrebbero piantare manager o operaio, che ha permesso senza errori malizia nei luoghi di lavoro.

Buggery

Gli articoli più esotici del codice penale dell'URSS

La responsabilità penale per l'omosessualità è stato introdotto in Unione Sovietica solo nel 1934. La sodomia è un crimine contro l'individuo e punito con la reclusione fino a cinque anni. Se le circostanze aggravanti, come ad esempio il rapporto con un periodo minore o violento è aumentato a otto anni. Negli anni '20 il nostro paese era sulla tolleranza Gay modo. Subito dopo la rivoluzione è stato abolito il relativo articolo di legge del re. Nel 1926 visitò l'Unione Sovietica su invito del governo sovietico il fondatore della World League di riforma sessuale Magnus Hirschfeld. E quando nel 1928 il Congresso ha tenuto a Copenhagen "Institut für Sexualwissenschaft", l'URSS è stato dichiarato i partecipanti al Congresso un modello di tolleranza sessuale. Articolo di nuovo nel 1934 per iniziativa di Genrikh Yagoda, che in una nota al Cremlino ha riferito in merito alla divulgazione di una intera rete di bordelli sotterranee dove gli omosessuali tenevano le loro orge, "la pederastia sono stati impegnati nel reclutamento e corrompere perfettamente sane giovani. La legge in base al quale è stato possibile perseguire gli omosessuali in diritto penale, non lo facciamo. Il pensiero sarebbe necessario emanare la legge pertinenti sulla responsabilità penale per sodomia. " L'articolo 121 del codice penale della RSFSR "sodomia" è stato abolito solo nel 1993.