Regole del regista Anton Corbijn Vita

• Condizioni regista Anton Corbijn vita

Regole del regista Anton Corbijn Vita

Il mio padre, il nonno e anche bisnonno erano ministri. Tutti i membri della mia famiglia hanno ritenuto che essi dovevano la loro successo al Signore. E io non sono diventato pio. Forse ho iniziato a lavorare nel campo della fotografia, perché troppo spesso visto le pareti della chiesa vuote.

Purtroppo, io non sono un membro del gruppo Depeche Mode. Foto e video - è tutto quello che ho fatto per loro, e sono contento che sia successo.

Nel novembre del 1979, ho due settimane a fotografare rock band Joy Division, e una mattina allungato Yenu (Curtis, cantante dei Joy Division -. Esquire) la mano per dire ciao, e lui mi guardò come se fossi un posto vuoto, e sono andato via. La prossima volta che lo vidi già morto.

Mi piace controllare tutto.

Quando si prende il lungometraggio, ci sono sempre persone che intervengono nel processo, e si deve difendere il suo punto di vista al vittorioso. Con tutti i clip più facile: ci si è il vostro capo.

La cosa principale nella vita - è l'amore e l'amicizia. E poi - la salute e il buon cibo.

Conoscere persone che sparano Sé, credo, perché lo fanno? E vengo alla conclusione che viviamo in un tempo molto egoista.

Una volta ho sostituito il batterista Depeche Mode sul set di programmi per la BBC. A questo la mia carriera musicale era finita. Non ho figli, perché ho tutto il tempo per vagare per il mondo. Tale stile di vita sarebbe poistrepal ogni famiglia.

Per natura io sono ragazzo molto timido - come quelli che sta sempre in un angolo ad una festa. Una fotocamera è liberatorio. Io lo prendo e la mia strada attraverso la folla dritto alla scena.

Una volta Dieter Meyer (. Solista Yello - Esquire) mi disse: "Devi pagare per le loro foto più soldi." Così ho fatto. E questo Consiglio non mi ha mai fallito.

Non ho Attrezzatura per illuminazione, agenti, assistenti, produttori. Ho solo incontrare persone e fotografarli. Questo è simile a come ho lavorato in Olanda, quando avevo diciassette anni, ho avuto paura, e fotografando tutto ciò che si muove.

Quando nel 1972 ho iniziato a lavorare come fotografo, i primi a pagare me, mi sembra di cinquanta dollari, il dondolio tigri provenivano dalla città olandese di Groningen. E la maggior parte di loro non ho sentito nulla.

Anche in un armadio, è possibile creare un capolavoro.

Mick Jagger non avrebbe mai accettato di trasformarsi in una donna, gli dico su di esso prima di scattare. Egli non sospettava nulla, nonostante il fatto che in studio appese il formato del vestito.

Dave Gahan così bello, che non possa essere adeguatamente fotografato - sarà sempre l'aspetto come un perdente.

Probabilmente, dopo il nostro primo incontro, Dave ha deciso che non ho tutte le case. E 'stata una sparatoria Depeche Mode per la copertina di NME. Gahan indossava una camicia rosa brillante. L'ho messo al centro, e ha messo dietro tutti gli altri musicisti. Poi ho portato su di loro l'attenzione, e Gahan - no. Ho fotografato la gente nel deserto, nel cimitero, nel mare, nel bagno, a letto, nel bunker - e sempre a mio agio.

Più facile lavorare con i musicisti che con gli attori. Gli attori utilizzati per svolgere il ruolo, in modo da dimenticare quello che sembrano, in realtà. Con musicisti diversamente: scrivono le proprie canzoni e anche i vestiti sono quello che vogliono.

Pagare per la clip un milione di dollari - questa è pura truffa.

Mi ricordo, come Michael Stipe da R.E.M. (Rock band -. Esquire) mi ha chiamato dopo un incontro con Dave. Ha detto che ha fatto Gahan sembra perduto, quindi devo parlare con lui. E 'stata una settimana prima del sovradosaggio. Forse, allora, Dave ha cominciato a condurre una vita sana, e abbiamo finalmente iniziato a parlare sulla stessa lunghezza d'onda.

Se fossi in una guerra, magari con una foto che sarebbe finito.

Rimozione di più di un centinaio di video musicali, ho imparato una cosa: non guardare stupido. Mi piace pensare al futuro.

Quando ero giovane, non avevo amici. Ora c'era una coppia.