"Mary spaventoso": l'incredibile destino di una scandalosa musa Renoir

• "Maria spaventoso": l'incredibile destino di una musa scandalosa Renoir

Nessuno sapeva quando lei stava dicendo la verità, e quando sdraiato. Nessuno sapeva dove lei è stata per diversi giorni. Nessuno ha chiesto chi era il padre di suo figlio. Lei è stato chiamato "terribile Marie" e accusato di prudenza, eccentricità e insensibilità. Suzanne Valadon è stato uno dei più popolari di modelli di Montmartre, ha posato per Renoir e Toulouse-Lautrec. Nessuno sapeva che lei ha scritto anche l'immagine ed essere in grado di diventare un artista di successo.

Suzanne Valadon, foto il 1885 e il 1890.

Marie Clementine Valadon era la figlia di una lavandaia, e di suo padre, non sapeva nulla. Con 11 anni ha dovuto lavorare: ha allattato i bambini serviti drink nel bistrot vendeva verdura nel mercato. All'età di 15 anni, si è unita al circo ed è diventato un acrobata dilettante. La sua carriera circense si è conclusa dopo che è sceso da un trapezio ed è caduto per l'arena. A causa di un infortunio non poteva più svolgere acrobazie.

Sinistra - T.-A. Steynleyn. Ritratto di Suzanne Valadon. Destra - S. Valadon, foto 1887

Sua madre ha aperto la lavanderia, e Marie-Clementine aiutata a portare i clienti lavanderia. Tra di loro c'erano gli artisti, e uno di loro - Puvis de Chavannes - richiamato l'attenzione sul ragazza attraente, offrendo modello il suo lavoro di artista. Ogni personaggio del dipinto "Bosco Sacro" discernere le caratteristiche di Marie-Clementine.

P. de Chavannes. Bosco Sacro, 1889

F. Zandomenegi. intervista

Più tardi, divenne il modello di artista e di F. Zandomenegi e Renoir. Nel 1883 Valadon ha dato alla luce un figlio, che è stato chiamato il padre di ciascuno degli artisti con i quali ha lavorato. La ragazza non ha mostrato differenze puritano e mantenuto stile di vita libero. Nello stesso anno di modelli posato per due dipinti di serie di danze di Renoir. "Mary spaventoso" nella sua performance - il fascino molto, la morbidezza e la femminilità.

S. Valadon e suo figlio, nel 1890 e nel 1894.

A. Renoir. A sinistra - Suzanne Valadon, 1885. A destra - il ritratto di Suzanne Valadon, 1885

Per questi dipinti Renoir rappresentava S. Valadon: * Danza a Bougival * 1883 * Danza di città * 1883 * Ombrelli * 1886Covsem vede in modo diverso la sua Toulouse-Lautrec. Nelle sue opere, l'artista non è lusingato dalla ragazza, attirando l'attenzione quelle caratteristiche che gli conferiscono il carattere irascibile. la vita e l'opera di Toulouse-Lautrec A. Perryusho del ricercatore ha scritto: "Nei ritratti Lautrec Marie taglienti, duri tratti del viso, come saranno quando perderà il suo fascino vent'anni. Lei non invecchiare una faccia triste, le labbra serrate, scuro, guardando al look spazio vuoto ".

A. de Toulouse-Lautrec. La ragazza dietro il banco, 1887. Dettaglio

A. de Toulouse-Lautrec. Ritratto di Suzanne Valadon nel 1885 e il 1887. Su consiglio di Toulouse-Lautrec Marie-Clémentine ha preso lo pseudonimo di Susannah, e sotto questo nome poi appreso tutto il suo mondo. A quel tempo nel Modello con l'artista ha iniziato una storia d'amore, in cui A. Perryusho vede non è solo una passione per l'altro, ma anche l'unione creativa di due persone di talento, "Marie amava l'amore. Ha preso nella sua vita è un ottimo posto. Vista Lautrec, il suo aspetto brutto, la sua natura appassionata, non ha paura di lei, ma piuttosto il contrario - ha attirato. Divenne l'amante di Lautrec. Entrambi sembravano essere stati fatti uno per l'altro. E questo plebeyka e un discendente dei Conti di Tolosa erano assolutamente liberi da qualsiasi pregiudizio. E lui è un look sobrio la realtà. Approfittando di tutte le opportunità di imparare dagli artisti del loro mestiere, Valadon apprezzato talento Lautrec, i suoi occhi taglienti della psicologa, la sobrietà del suo punto di vista, la sua incapacità di scrivere "bello", spesso flagellazione matita e pennello ".

A. de Toulouse-Lautrec. Una notte da leoni, 1889Cyuzanne Valadon piaceva raccontare storie su se stessi, come evidenziato da Toulouse-Lautrec: "Imagination at abbastanza, non costa nulla a mentire." Ma una cosa non ha mai detto - della sua seria passione per la pittura. Toulouse-Lautrec ha visto una volta per sbaglio il suo lavoro e sono rimasto colpito dal talento eccezionale dell'artista. Ha mostrato i suoi dipinti Edgar Degas, e lui esclamò: "Voi siete - la nostra".

S. Valadon. Nudo 1926

S. Valadon. A sinistra - Autoritratto, 1917 a destra - Adamo ed Eva, 1901

"Scary Mary" costretto Toulouse-Lautrec di soddisfare tutti i suoi capricci, bizze lui afflitto per lungo tempo scomparsa senza spiegazioni, costantemente mentito. Dopo aver giocato lo show con un suicidio, la pazienza di un artista era finita, e più che non hanno incontrato. In seguito ha sposato, e all'età di 44 anni lasciò il marito per il 23-year-old amante, con la quale ha vissuto per quasi 30 anni.

S. Valadon. The Blue Room 1923

Con le loro opere Valadon trattata molto più seriamente di quanto uomini: da una foto che potesse lavorare più di 10 anni. Nel 1894 Valadon è diventato il primo artista adottato dalla Società Nazionale di Belle Arti, e uno dei pochi che hanno ottenuto il riconoscimento e il benessere finanziario nella vita. Suo figlio Maurice Utrillo, Suzanne Valadon non ha dato la cura di una madre, non c'è amore, ma l'amore ha dato alla pittura - è diventato anche un artista. Sono stati chiamati l'ultimo erede dell'impressionismo.

S. Valadon, Utrillo e A. M. Utter

S. Valadon in studio.