7 leggende metropolitane macabre che erano vere

Urban Legend (bici, narrativa mascherata da verità, leggenda metropolitana inglese.) - una specie moderna della leggenda (mito): corta, e, a prima vista plausibile (anche se non di solito il caso) storia, basato sulla realtà tecnica e sociale moderna, di solito colpisce i problemi di fondo e le paure della società moderna.

1. Dispositivo per samoobezglavlivaniya

7 leggende metropolitane macabre che erano vere

Legenda:

Un uomo si decapitato con l'aiuto di un piuttosto complesso, progettato specificamente per questo meccanismo scopo.

Suona come una stronzata. O la storia del film horror a basso budget.

Tuttavia, questo è quello che realmente era:

Nel 2011, la moglie di uno degli abitanti della città di Yorktown (Va., USA) mise la Beata la porta. Il trailer per sua roulotte famiglia macchina e assemblato tutti i loro averi. Poi ha tirato via dalla casa a pochi isolati ... e dato fuoco alla roulotte. Tirato sulla polizia ha trovato il trailer ancora in fiamme, e la maggior parte della moglie respinto bloccato in macchina. Poi qualcuno ha sottolineato sul filo, che si trova sulla pobloskivala collo dell'uomo. Si è scoperto che ha tirato fuori dal finestrino della macchina per l'albero più vicino, in piedi una decina di metri. Prima che la polizia potesse reagire, l'uomo premuto sul gas e lasciato senza testa ....

2. La tomba anello e

7 leggende metropolitane macabre che erano vere

Legenda:

Piuttosto, non è una leggenda, ma una serie di leggende, oltre a un sacco di tempo per utilizzare il cinema. Raccontano di come qualcuno sepolto vivo, e lui / lei non solo scavare la propria, ma anche per punire tutti i malfattori, diventare ricchi, trovare la felicità personale e così via. D., e così via. N.

La vera storia è questa:

E 'stato in Polonia. Dopo sei anni di matrimonio, un certo Martin Kasprzak ha deciso la sua fidanzata di nome Michelin Lewandowska non è abbastanza buono. Invece di dare il suo stesso sorpreso a letto con una bella ragazza, come ha fatto ogni altro, Kasprzak trovato una soluzione più radicale. Ha stordito fidanzata, strinse la mano e piedi con del nastro, confezionato in una scatola da sotto il televisore, ed ha guidato in una foresta remota. Lì, ha sepolto la ragazza, ed è andato dritto al bancomat più vicino, dove ha fatto alla scheda tutti i soldi. Fortunatamente per la Michelin, hanno Kasrzaka era un vantaggio indubbio - è davvero ben versato in gioielleria e durante il fidanzamento le diede un anello con questo, un grande diamante. Questa ragazza una pietra e tagliare il nastro, che è stato legato mani e piedi. Una volta fatto questo foro diamante nella casella e ottenuto in superficie attraverso il fango e fili che sposo tomba prudentemente chiuso.

Così, la ragazza, con l'impegno richiede necessariamente più grande anello di diamanti. Specialmente se il tuo fidanzato per qualche motivo mantiene una scatola da sotto il televisore.

3. moglie insidioso

7 leggende metropolitane macabre che erano vere

Legenda:

Un uomo incontra una donna di una bellezza indicibile, folle storia d'amore contorto, l'impegno ... E dopo il matrimonio, lo sposo viene a sapere che ha sposato ... strega.

Storia vera:

Quasi tutto il primo anno di vita coniugale e Shriya Bimal Patel ha vissuto in diverse città: egli - a Austin (Texas, USA), è - a Dubai (UAE). Dopo la riunificazione della giovane moglie ha detto che voleva compiacere il suo massaggio marito con oli speciali, e lo ha portato in bagno. C'è stato tutti insieme - twilight, petali di rosa, candele ovunque ...

Confidando Bimal probabilmente già seduto in bagno quando ho sentito che dal petrolio con cui viene strofinato, sospettoso odori benzina. E mi sono reso conto che la scintilla non è necessario per il romanticismo ... Quando è scoppiato l'incendio, la donna corse fuori dal bagno e chiuse la porta alle spalle.

Se il signor Patel era vicino, si potrebbe notare che l'allarme antincendio era stato spento con prudenza e impianti antincendio a pioggia sono avvolto con sacchetti di plastica. Ha pensato a tutto nei minimi dettagli, ma per qualche ragione, l'opzione semplicemente divorziare da sua testa non è venuto.

7 leggende metropolitane macabre che erano vere

Shriya Patel, naturalmente, è stato condannato per omicidio.

4. Mad Doctor

7 leggende metropolitane macabre che erano vere

La leggenda

mad doctor che adorano ignari pazienti Hurl tagliuzzare - attori delle tante leggende metropolitane e personaggi popolari dalla miriade di film horror.

Nella vita reale, ci sono anche:

Glen Tucker era orribile chirurgo plastico e sembra ottenere anche per un certo piacere sadico, rovinando la gente. Il trattamento di un paziente che gli ha chiesto di lamentarsi crampi braccio si è conclusa l'amputazione. La donna che è venuto a ottenere protesi al seno, ha avuto una cassa piazza coperta di cicatrici, degno di Frankenstein.

Quando le denunce e azioni legali accumulato una montagna, ha ricevuto la notizia della tragica morte di un chirurgo che presumibilmente annegato mentre in barca. Un anno dopo, si è presentato in Florida, dove in quel momento, troppo, potrebbe paralizzare un gran numero di pazienti. Dopo questa storia risuonava in tutta l'America, Tucker ha detto ai giornalisti dalla televisione seguente: "Se mi sento le spalle al muro, e capire che la mia vita non è più la pena di vivere è, io sono andato - ma non l'unico"

7 leggende metropolitane macabre che erano vere

Ha mantenuto la sua parola. Pochi anni dopo si è sparato dopo aver ucciso la moglie e anche il gatto.

5. Il cadavere nel bacino

7 leggende metropolitane macabre che erano vere

Legenda:

Questo tipo di storie sono semplicemente creati per dire loro negli spogliatoi della scuola: di come la ragazza andò a fare il bagno in acqua e non ci sembra morta e kaaaak l'afferrò per una gamba!

la verità:

Un bambino da Massachusetts andato a fare una nuotata nella piscina pubblica, e vide sulla superficie dell'acqua galleggia qualcosa di grande. Si è scoperto - il corpo è nella donna voleva. A questo punto, il cadavere galleggiante nel bacino ha tre giorni - per i bambini spruzzi ignari e spensierata. Forse anche la vedevano, ma ha assunto il nuotatore, che sa come tenere il fiato fresco - fluttuazione di acqua può creare l'illusione del movimento. E la cosa più sorprendente - in quei tre giorni l'acqua della piscina è stato controllato due ispettori diversi!

6. partito un cadavere

7 leggende metropolitane macabre che erano vere

Legenda:

Ogni storia che finisce con qualcosa di simile "e si è scoperto che era morto tutto questo tempo!"

Storia vera:

Con il tempo Robert Young e Mark Rubinson arrivarono a casa del suo amico Jeffrey Jarrett, quest'ultimo era morto da un sovradosaggio accidentale. In che stato erano i loro amici non lo sanno, ma hanno deciso che Jarrett solo ubriaco. Prevedendo che stava a dormire fuori, veri amici caricato il corpo in macchina e andò a divertirsi.

Come Jarrett ha mostrato alcun interesse per la prosecuzione del banchetto, Young e Rubinson lasciato lo "riposo" nel sedile posteriore fino illuminato alternativamente in quattro diversi bar e strip club. Ad un certo punto hanno finito i soldi, e hanno "preso in prestito" carta di credito Jarrett. E poi abbiamo deciso di prendere il suo amico di casa noioso, divertirsi e andare oltre - a proprie spese, naturalmente. Fu solo la mattina fino a quando uno di loro si rese conto che Jarrett era morto per tutto questo tempo.

7 leggende metropolitane macabre che erano vere

Nonostante la buona, infatti, l'intenzione, compagno condannato per abuso di un corpo e di furto.

7. collettore

7 leggende metropolitane macabre che erano vere

Legenda:

Grazie a Hollywood, lo sappiamo tutti, dovrebbe apparire come un vicino di folle è un assassino: la quiete, educato, ben educato e molto, molto non sospetti.

Storia vera:

Tale era l'etnografo e linguista da Nizhny Novgorod Anatoly Moskvin.

Tutto il suo appartamento è stato riempito con le bambole grandi, a grandezza naturale. Questo di per sé è abbastanza strano, ma era molto peggio - sotto abiti con fronzoli e un biondo investigatori parrucca scoperto 29 cadaveri mummificati di ragazze e giovani donne!

7 leggende metropolitane macabre che erano vere

Moskvin era un appassionato collezionista, ma lui non raccogliere francobolli e monete, e corpi umani morti, che sono scavate nei cimiteri del Basso nel 2000, Mosca e molte regioni del nostro vasto paese. E ha trascinato a casa non tutto cadaveri. In alcuni casi, ha esposto la tomba, e se qualcosa non va bene, quindi scavato indietro.

Così, se il coniuge o genitori saranno arrabbiati che si tira ogni casa qualsiasi pezzo di ferro, o di scendere tutti i soldi nella borsa, ricordare loro che il vostro piccolo hobby - non l'opzione peggiore.