400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Tutto è iniziato con un sogno. Sogno di vedere il più puro ghiaccio del lago Baikal, in Siberia, a toccare il santuario, sentire il potere dei Laghi e assorbire la sua bellezza. Anche se oltre a pensare ad alta morale non ha lasciato l'idea è solo quello di guidare sui pattini alla pista e sparare pesante bellezza Baikal ghiaccio.

La lunghezza del percorso di 400 km di pattinaggio è stata approvata da noi in meno di 2 settimane e in forma in queste righe. Ti dirò di un grande viaggio d'inverno: circa puro ghiaccio del lago Baikal, dei vecchi amici e nuovi buoni amici, circa i tramonti, albe e cielo cupo, gli spiriti buoni e cattivi di Olkhon.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

sognare un sogno, ma è molto più bello quando vengono eseguiti. altri 2 anni fa sono nato l'idea - di conquistare il Baikal. I primi pensieri erano, ovviamente, un po 'pazzo: fare il giro del lago, o almeno dal Sud al Nord. Poi si è scoperto che il ghiaccio è raramente pura al Sud e al Nord, e non ci si può solo scavare nella neve - e scendere il percorso.

Quindi cominciarono ad apparire l'opzione più realistica: Olkhon Buguldeika, Listvyanka ... Ha cominciato a cercare una squadra. Si è scoperto che la gente non mi capisce un po 'di cresta in questione. A volte anche sentire un po 'loopy quando ti fissa con occhi tondi con frasi del tipo: "Skating?! Sì, si muore lì nella prima ora - non è difficile ... "" Tu sei lì perché il vento soffierà che volare così lontano per la cresta Barguzin ... "" Vola a Irkutsk in Europa vale la pena ".

Le mie frasi rilassanti in risposta a queste pochemuchek era semplice: "Sì, c'è un pattini speciali! E trovare biglietti a buon mercato "" nella stessa quartieri d'inverno e gli ostelli sono ovunque -. Nascondere come soffia Sarma " Frasi Lenitivo non hanno funzionato - ed i ragazzi che sono andati dove: chi Hibiny che Sayan, lo sci tradizionale.

Penso che se ho appena non ho il potere di infettare l'entusiasmo dei suoi amici: Phystech consegnato un diploma di quell'anno, c'era qualche ansia per il futuro e l'incertezza.

Uno, naturalmente, non sono andato - il sogno è bollito in testa, anche una volta all'anno. Ma lei è così stanco che questo anno appena deciso, io vado! Ho cominciato a scrivere amici e sconosciuti a Irkutsk, che potrebbe aiutare nella preparazione di un percorso adeguato e aiutare ad organizzare il trasporto. Te stesso prima ha rotto l'intera testa, come pianificare in modo ottimale il percorso, un posto dove rimanere bloccati, e un sacco di tempo a guardare. opinioni della gente erano molto diverse. Qualcuno ha suggerito di basare 25 km al giorno, qualcuno è 50. Baikal Ice è in continua evoluzione: la neve cade, o di una crepa sul hummocks trovare - e scrivere-perso anche 10 km a un pass giornaliero.

rapporti completi sulle spedizioni di colmo non ho trovato, e sono senza senso in questa situazione. Scelto come base di 25-35 km e Buguldeika come punto di partenza. Ho pensato, almeno fino al mare piccolo Dothan - e là e si può andare se questo. Quindi selezionare il termine appropriato: 2 settimane, in esecuzione da loro per 12 giorni.

Per qualche ragione, anche se la cifra di 120 km sui pattini mi sembrava ottimista. E un po 'sogghignò sul suo percorso. Ma alla fine del viaggio tutti sorpresi che la mia casa nakalyakat percorso così bene ha coinciso con il fatto che in seguito sconfitti. Ed ecco quello che abbiamo conquistato:

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

In preparazione per la spedizione è stato molto utile sito angara.net forum. La gente va allo sport e reattivo, si possono trovare per i viaggi e auto su zabrosku. Grande errore è stato quello di chiamare il bus dispatcher Irkutsk. Dull voce irritata zia-ravanello di riferimento narrata con me di che "nulla va là, e chiedere anche più". Tuttavia, si è scoperto che gli autobus passano, e hanno anche una scelta di dove sedersi, sono solo uno con l'altro "non amici". Quindi, se si vuole risparmiare - Vai bus navetta in inverno è a soli 400 rubli per l'IFA.

Abbiamo prenotato una macchina per Buguldeika: abbiamo 5 persone, con grandi zaini - che otterremo nel modo in cui le persone nel giro minibus. Bargain a 4 milioni con l'autista, è considerato il prezzo normale - sopra solo per i moscoviti. E quando siamo stati in grado di acquistare i biglietti aerei per 11 mila - la gioia era semplicemente alcun limite. Attrezzature cercato anche per quello che viene chiamato "il mondo": pattini in parte presi da amici che già sono andati a Lago Baikal. I loro cavalli hanno dovuto modificare: luogo di attacco sullo snowboard (lyamochki e dispositivi di fissaggio). 2 Un paio di pattini, siamo stati davvero straordinario: Sasha ha portato dalla Norvegia pattini speciale trekking! Luce, con comode cinghie - spettacolo per gli occhi! Ma costano adatto ...

Protezione e fissaggio dello snowboard dato uno, ma ancora ci sono state molte persone che hanno contribuito a sacchi a pelo (abbiamo preso 2 pezzi a persona o molto caldo), elementi di fissaggio e altri stracci-ferro-cose plastmasskami. E anche per l'escursione cresta preso bastoncini da sci sovietici, loro pre-affilato.

Per informazioni sulla bellezza Baikal del luogo si possono trovare per esempio qui:

Una carta per zhps qui:

Abbiamo monitorato la situazione ghiaccio quasi ogni giorno:

Ora, per esempio, è chiaro che la neve ancora completamente portato via. Baikal si sta preparando per la primavera.

Prima di andare a trascorso un paio di allenamenti. Per non dire che siamo pattinatori o qualsiasi pattinatori esperti. Alcuni di noi pattinaggio, una volta sorgeva un paio di volte. Quindi siamo stati in questi corsi di formazione presso il mero entusiasmo per andare al lago Baikal.

Tuttavia, l'entusiasmo non ci aveva provvisto di protezione contro le cadute e contusioni di successo. Uno della formazione era in Shatura - lì ho ingenuamente voluto sperimentare pattinaggio su un vero e proprio lago, ma la neve accumulata su quest'anno, ti benediciamo.

Si è scoperto di essere formati solo in pista. E 'stato anche deciso di prendere una slitta disegno zaini. Tale slitta escursioni speciali, plastica. Tra l'altro, uno dei rulli di Mosca mi ha vergognosamente cacciato pattini norvegesi. A quanto pare, per la parte eccedente. E possono essere disperse a 25 km / h scioperi paio di zoccoli. Sulle loro gps poi controllato su Baikal.

Tuttavia, il risultato della formazione non ci spaventa, tranne che aggiunto alla lista delle attrezzature del nostro gatto (che era poi assurdo). Eppure mi si avvicinò con una bella e molto sensibile idea di prendere una piccozza e le esercitazioni per il fissaggio tenda sul ghiaccio. Ma borace e piccozza erano molto eccitati di andare sul lago, ma vylazit zaino e non volevano. Così, il giorno della partenza. L'immagine standard di ciò che c'è da nascondere: esplosione nucleare spazzato i nostri miseri cenci per tutta la stanza, rimane un paio d'ore per raccogliere tutto in un mucchio in uno zaino. Compattazione nella forma più brutale non ha aiutato: lo zaino era un gigante. Colpito la nostra economa: 2 posti, gatto, vestiti caldi, fotobarahlo in gran numero: Nikon D80, Nikkor 50 1.8, Nikkor 70-300 4.5 / 5.6 VR, Tamron 17-50 f 2.8, treppiede, GoPro.

Tuttavia, in qualche modo è riuscito a indossare. Scala mostrava 40 kg. Beh, almeno per me fuori di casa in Korolev vicino alla resistenza del treno (circa Baikal in qualche modo ho anche cercato di non ricordare). Tuttavia, non girare presenza acida ha dato slitta per questi colossi.

Tutti sedersi. Treno, metropolitana, treno, aereo. Buone passeggeri naparyvayutsya la nostra roba, ci guardano con i grida quali "storia d'amore, accidenti." Su ispezione di tutti sono lunghe spade in zaini e granate. Non utilizzato, a quanto pare, per gli escursionisti sui pattini.

Beh, questo è finalmente sfuggito dalle grinfie di Mosca. E 'una benedizione, quando il sogno comincia a diventare realtà quando di fronte - un'avventura, pieno di vita, luce e movimento. E così la casa può essere stuhnut: potenza tira questa città come se si mangia un sacco di scurrying persone.

Aereo spuntò thermos dimenticati. Beh, che dovrà aspettare dalle 5 del mattino, quando l'aereo volerà fino a 10 - di attendere l'apertura del negozio. Più doveva soddisfare Loshku, che era appena tornato da una passeggiata notturna attraverso il Sayan orientale. Loshu incontrato subito: abbiamo lasciato un turista esperto marrone. La sua visione è chiaramente ci ha ricordato che presto potremo essere bella. Noi Repack - comprare il resto Hawk - e via!

Driver di Serge - taciturno trapanato. Ma molto calmo e ragionevole, annega nel suo coccodrillo attraverso le colline e colline da Tanzheran. Cielo blu chiaro, tende da sole. Alberi volano passato, villaggi, case, praterie - abbattuto da due notti insonni - ancora mezzo addormentato guardando colore riarsa. Sia che i vostri occhi sono stanchi, o non utilizzati al sole: Sembra slavato, quasi in bianco e nero. E il silenzio, solo il motore dell'auto è in funzione, ci porta su tutto vapore in Buguldeika. Bene, siamo arrivati! E 'già visibile - un pezzo del sogno, la curva. Cercando di comprare l'acqua nel negozio per il pranzo - no, non c'è solo gassata. La zia nel negozio è chiaramente divertito dalla mia domanda per l'acqua. Ebbene, il pranzo poi in qualche modo hanno a cucinare. Volevamo un rapido, in modo che il ghiaccio non affonda. Abbiamo raggiunto la riva del lago Baikal. Lepota! Ma mentre in qualche modo paura di andare fuori, questo è uno spazio aperto per la prima volta fuori. Ma una volta che doveva succedere - fuori, un po 'come sul ghiaccio. Impressioni del più insolito, gioia. Sulla riva - grandi blocchi di pietre bianche. A quanto pare, il marmo.

Buguldeika era precedentemente insediamenti dei lavoratori per il trasporto di zattere di legno sul lago Baikal, e c'era una cava di marmo. E ha usato per essere un campo d'aviazione. E adesso in qualche modo tutti, molte case abbandonate piegati. Io continuo a cercare l'acqua. Sono venuto al sito, dove l'uomo ha cercato di demolire con forza capannone, toilette abile movimenti. Ho chiesto di portare l'acqua. Il sorriso piuttosto baffi e la frase "E ci Che -? No" (indicazione nel mondo verso l'acqua dolce più grande) - Non ho niente ma stupido sorriso in risposta non poteva dire. L'uomo, però, lei non resistere - e l'acqua ha portato.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

cenato. La vita è bella. palle Fed Soddisfatti saltar fuori sul ghiaccio. Tale bellezza - anche se non andare da nessuna parte. Strisciare sul ghiaccio, ghiaccioli e Lapa ghiaccioli come bambini. Siamo crollati su ghiaccio e guardiamo bolle crepe, ghiaccio costiera turchese. Immagine: 5 persone strisciando sul ghiaccio agitando le zampe, correre avanti e indietro e spruzzi abituati al ghiaccio, gridando gli uni agli altri frasi entusiasti. Beh, qui si potrebbe pensare i pescatori locali?

Beh, niente, abituato. Stood sui pattini, provato - laminati grande, si può anche trasformare i pedali quasi - da sola porta. Subito si avvicinò con il disegno, come risolvere una corda alla cintura slitta. Buona fortuna!

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

La prima ora è stato molto sfortunato in termini di chilometraggio. Feci la doccia ogni ghiaccioli e ho cercato di trovare la giusta angolazione, scattare una foto di collinette di ghiaccio. A collinette intorno Buguldeika sono stati tra i più grandi e belle su tutta la nostra strada: enormi frammenti di ghiaccio turchesi erano impilati vicino alla riva. Le prime sensazioni di sci - il più fresco e luminoso: poi tutto il rotolo annoiati sul ghiaccio.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Come mostrato Kosmosnimki ghiaccio - puro. Solo una grande pista di pattinaggio. Facilmente visibile colline bianche Barguzin cresta sul lato opposto.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Zaino si impicca in qualche modo con calma di nuovo sul ghiaccio, non è fastidioso e non si tira indietro. Giorno trasforma breve: è necessario avere il tempo di quartieri d'inverno, e già sera. Troppo occupato con lunghi ghiaccioli.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

A insinuato sera nuvole lentamente, grigio Khmara giaceva al sole. Bellissimi tramonti da vedere. Ma già salito a riva, alla ricerca di una cabina. Non un po 'di esso. Non ci sono quartieri d'inverno, e non v'è alcuna traccia, anche se indicato sulla mappa. Ecco il suo mantello "Naked": era necessario ottenere una comprensione di questo nome ... ma non siamo sconvolti: salì la collina, fissò il sole al tramonto, istituito tende, accese un fuoco - per cucinare un pasto delizioso.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Quella notte cadde. Sorpreso, ha ottenuto una luna piena. Sembra che prima di voi - un intero mare dove spruzzi d'acqua, che riflette le piccole increspature lunari.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Sono andato a fare una passeggiata nella notte del ghiaccio, lasciando i miei amici a cucinare intorno al fuoco. Baikal cigolii, fischi, parlando nel sonno. suoni aspri, crepitii e gorgogliante primo brivido, ma poi ci si abitua. Ho sentito il potere, il potere del lago. Vive, resiste alle catene di ghiaccio. Al piano superiore nel silenzio celeste - le stelle di fronte - la luna sotto i piedi - chornota ghiaccio trasparente, c'era già colonna d'acqua. lo spazio naturale!

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Al fine di raggiungere la riva del lago deve salire su un mucchio di collinette sulla riva. Piccoli pezzi di ghiaccio si rompono facilmente e ad alta voce. Scavare tra hummocks notte - una divertente attività. Una sensazione che il visitatore non invitato vagato per caso al cimitero di bottiglie rotte e non vi costruì un putiferio. Come è un peccato di svegliarsi in modo Baikal ... andrò mangiare, e dormire.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Ciò che non è caldo a svegliarsi. La temperatura interna di -30 richieste termometro. Brina cade dall'alto della tenda per il collo fino dostaosh suo corpo da un sacco a pelo e infilare negli stivali insensibili. Termometro Repubblica avvitata tenda di qualcuno, non sembrava in mente il mio termometro interno: Repubblica Ceca ha la palla a circa -30 e liquido rosso aggrappato freddo all'interno di questo maggiormente il pallone, non voler andare al piano di sopra.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Khmara non andrà via in serata. Movimento - questa è la vita, il pattinaggio riscaldamento.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Questa mattina ero sconvolto questo tempo, e per la cena (e ancora di più - allora) sono reso conto che le nuvole sopra il lago Baikal - un vero e proprio regalo per il fotografo.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Il ghiaccio congela tranquilla, le nuvole volano a bassa altezza, bloccando il sole - e noi, uomini soli, abbiamo rotolare nel deserto del lago Baikal.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Non un'anima in giro: niente auto, gli uccelli e le persone. Solo il rumore del vento, e il ghiaccio è cracking.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

La perfetta ghiaccio: liscio, liscio. Far scorrere su questo - un piacere. A volte sulla strada incontriamo le crepe. Su di loro, ero molto arrabbiato a casa. Sto pensando - come passerà, anche una corda di voler prendere l'assicurazione. Ma poi siamo stati fortunati: tutte le fessure erano chiusi enormi cumuli, e ovunque è stato possibile ottenere attraverso la prossima parte vuota.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Krestovskiy guidare al promontorio. Sul monte è davvero una croce, e il prossimo - un insediamento di agricoltori. Il tempo sta peggiorando. Nubi verso il basso, probabilmente presto andare neve o forti alza il vento. sensazione inquietante.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Dal timore per la propria pelle salva idea di una mucca sul ghiaccio: accanto alla fattoria, proprio sulle collinette di mucche. Non so quello che guzzle, poveretti, ma sono chiaramente la vita non sembra lamponi qui. E abbiamo un nuovo sogno - di vedere una mucca sul ghiaccio. Tracce di loro tempestosa della vita qui in tutta ...

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Anche un fermato appositamente aspettare fino a quando la mucca si degni di venire a noi sul ghiaccio. Ma non è stato - non volevano noi di mostrare il balletto-suit. Ma avevamo visto un sacco di hummocks di ghiaccio sulla riva. Ghiaccio vicino alla riva di straordinaria bellezza turchese. Lie dare a tali grumi e pensare, con quale tipo di forza è stato quello di Baikal a rabbia, a gettare questi pezzi sulla spiaggia!

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

uno spuntino, pranzo su ghiaccio - andiamo oltre. Poi siamo andati fino alla macchina. Gli uomini ci offrono salire fino a loro - e per andare ai bagni in casa nel burrone. Il loro aspetto è chiaramente non influenzato il modo migliore 8 marzo: occhi sporgenti rossi degli uomini, la voce roca ghigno sonnolenta e pigra insistenza ci ha chiesto a casa sua e vasca da bagno. Grave commercializzazione siberiano ... Ma i cavalli - una buona cosa, hanno informato alla fessura, e le sue uomini non stanno andando a muoversi. Ed è andato oltre nella sua vasca da bagno. Per loro e il modo in questo bagno.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Hummocks - come ali o vele navi - dominano i laghi neri e ghiaccio. Guarda nel nell'incantevole profondità dell'acqua sotto un - è coinvolgente, ipnotizzante.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

E nel frattempo il tempo sta cambiando ogni secondo: le nubi si addensano, la ciotola dei Grandi Laghi tendendo sotto le nuvole di piombo, pronto a rompere a pezzi il prossimo lastrone di ghiaccio alla fessura degli effetti sonori frantuma il ghiaccio.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

chiude gli occhi per riposarsi tra distillata - e vedere di rete frattura. Sono ancora impresse da qualche parte nel cervello e talvolta spazzano linee luminose nella testa. È interessante notare che questo Baikal ora vive in me, in modo da lasciare il segno? La pace e l'armonia. il silenzio inquietante. Cosa aspettarsi da questo selvaggio? Zhmomsya più vicino alla riva, mentre i rotoli bene. A volte l'aria intromettersi scatti nitidi suono di rompere il ghiaccio.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Lungo le sponde del lago Baikal ghiaccio è completamente diversa tonalità di un chilometro. Se qualcuno aveva un barile di vernice annegati: luminoso e splendente come se dal di dentro. All'interno - un frozen-sottile filamenti bolle e altri oggetti ovviamente origine aliena. Qui l'artista ha cercato di natura!

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

A volte c'è il sole cominciò ad apparire tra le nuvole, illuminando il ghiaccio, come se dal di dentro. Ricordo tutti i tipi di cose fisiche, al fine di attutire il naturale paura di un elemento imminente. Per esempio, ricordo che nel sud del lago Baikal è una pianta meravigliosa per la cattura di neutrini. Baikalsky neutrini telescopi - cosa bella: si tratta di centinaia di coppie di fotomoltiplicatori sensibili alla luce (PMT "Quasar") fissati al più cavi e abbassato nel lago ad una profondità di più di un chilometro. Esternamente, la struttura è un mucchio di perline infilate su un filo. Passando attraverso neutrino acqua reagisce con la sostanza, il muone formatura. Un muone genera già radiazione Cerenkov. Questo è ciò che viene catturato e PMT. la scienza, la scienza, e dobbiamo battere i piedi su.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Ancora a rotolare per tutto il giorno lungo la riva del faticoso. A volte si vuole avvicinarsi alla riva, a guardare i cumuli, ghiaccioli. Ma il ghiaccio e poi peggio, ci sono un sacco di terra per andare in giro, abilmente armati di uno zaino su una stringa inserendo in inversioni di polizia che lui banchi di non urtato o capovolto.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Anche qui campo ledyshek comincia. Gli scienziati hanno stimato che per un tratto di 30 km e una variazione della temperatura nel 20 ° estensione di ghiaccio farà fino a 42 metri. Cioè, il ghiaccio proprio come dossi e rilasciato, spargendo schegge di tali vernici trasparenti. E questi frammenti è così trasparente che attraverso di essi si può anche leggere il libro! Naturalmente, sarebbe interessante vedere come incatenato ghiaccio Baikal. Si dice che il primo formato il ghiaccio galleggiante. E 'stato portato nel lago dai fiumi formate dalla scissione sokuy - ledyshek, le rocce e le coste ghiacciate. Il vento gioca con enormi blocchi di ghiaccio, gettandoli come giocattoli gli uni agli altri. Poi i banchi di ghiaccio sono sempre di più - e cominciano a attaccare insieme. Baikal Così incatenate. Questo ghiaccio - molto brutto per il pattinatore ha opaco e le onde napleskov dovuti irregolari. Rotolare su di essa - come lungo i binari sulla moto ... Ma il ghiaccio (si chiama "osenets") è considerato il più affidabile. C'è un altro ghiaccio brutto - kolobovnik. Per lui di andare - l'inferno: piatti a parte bastone napleski ghiaccio e irregolarità.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Per riflessioni sul lago Baikal ha cominciato a nevicare. Nubi delicatamente verso il basso sul ghiaccio, tutto era tranquillo intorno - fiocchi di neve e piccole lentamente ha cominciato a coprire l'intera superficie del lago. Fiocchi di neve si riuniscono nelle isole, danza bizzarra danza su una brezza tranquilla riunirsi e allontanarsi da noi, pattinatori. Onestamente - mi aspettavo di vedere il vento, la preparazione per quello che dovrà mosey via a riva se esplodono con grande forza. Ma c'era solo una bella: i fiocchi di neve silenziosamente scivolano in piccoli corsi d'acqua. Tempo svanisce, sfuma. Si guardi e ti chiedi, come tutto in natura è armoniosa e musicale.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

La superficie del ghiaccio è coperto di neve ora tutti. Non per molto, abbiamo visto il ghiaccio più puro apprezzato il volo sopra quello spazio. Ma ancora bella: nubi, raggi di sole pezzi di distanza, morbida neve fresca.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

rotolo diventa un po 'più difficile. Ritenuta della neve slitta con gli zaini, ma pattini scivolano bene. Vai a caldo, un sacco di energia viene rilasciato durante tali esercizi sul ghiaccio.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Ho il 2 ° giorno di fretta e il ritmo frastagliato al passo con il loro gruppo: voglio e scattare foto e avere il tempo di passare previsto. Tale tasso sulla mia buona salute non è influenzata: in primo luogo, per sviluppare un forte ceppo del piede, quasi senza riposo dopo l'intera giornata

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

E nei tendini o legamenti malati sera, in cui il tacco, ma un po 'più alto. Il tragitto è stato doloroso. Quindi state attenti con il vostro ritmo e relax, se state pensando di Baikal, prendersi cura dei loro piedi. Tra l'altro, il resto dei ragazzi gambe non fanno male, tutto è andato bene tutto il nostro lungo viaggio.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

La sera è venuto a una baia, che doveva essere zimovo. Sulla mappa è segnata come Letnikov si trova nella baia della profondità di due chilometri dalla riva. Tutto così stanco che abbiamo già voglia di stare proprio sulla spiaggia: troppo pigri per trascinare zaini 2 km dalla casa. Vai al rifugio per l'esplorazione. Già abbassato la sera, è necessario determinare rapidamente dove vivere. Piercing freddo soffia il vento. Di sera, molto più freddo in piedi ancora non può - calciare in immediatamente. Veniamo alla casa. Around - le tracce di un orso, probabilmente, ha qui di recente otlezhivat: tracce di neve fresca e l'erba non ha avuto il tempo di scendere ai binari. Questo è male, siamo cauti. Intorno - sporco, terra, letame. Entriamo in casa - nessuno. C'è una stufa, letti a castello, tavoli. Un po 'sporca - ma tollerabile. La cosa principale è che la stufa è: in un tale freddo e il vento è un grande aiuto. Torna alla riva, hanno deciso di giocare nella democrazia: che sta per rimanere qui, sulla costa in balia dei venti, chiunque - per arrivare sulla collina vicina. Giocato - e basta, andiamo in casa. Già la notte è caduto. Riscaldiamo la stufa, c'è un po 'di legno in casa. Vorremmo allenare più legna da ardere dalla foresta. Sono uscito di casa per legna da ardere nel bosco sulla collina, guardo nel crepuscolo: non ci sono bestie selvagge intorno, mettere qualcosa di completamente selvaggio. Spiacenti, sembra che lontano sedeva un orsacchiotto e annusa l'aria ... Solo un pensiero - ad entrare in casa, controllare la porta. Per fortuna, c'è serratura della porta. Sbirciò di più, al buio non è così semplice: Ora è chiaramente non lontano, basta correre in giro per il lupo della foresta - è vivace nel bordo della foresta. Confondere difficile: si muove attivamente trattini. Il desiderio di andare per legna da ardere in qualche modo perso: essere tardiva cena delicatezza bestie affamate in qualche modo non hanno voluto, con tutto il dovuto simpatia per loro la vita difficile. cena di cucina, in qualche modo depresso: il giorno di guai, e anche le bestie esasperati dalla loro presenza. Ma niente candele oggi Kirill di compleanno in una torta, complimenti, deliziosa cena - rilassato e si sdraiò a dormire. Mattina bella. Come le nuvole avevano successo, e il vento dà speranza di vedere un lago di ghiaccio pulito una volta di più. Si scopre che l'orso aveva lasciato il suo posto in mattinata fitta boscaglia, e non troppo pigro per scavare a fondo ... Ma il lago è ormai al pascolo cavalli, sollevato il muso, narici scoperto - i viaggiatori di benvenuto.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Questa giornata - un luminoso, soleggiato, ventoso. Andiamo lungo la costa, il ghiaccio è così così: con le grandi isole di neve che abbiamo ritardanti. il vento non poteva soffiare via tutto. Ma quei pezzi di ghiaccio, che sono stati messi a nudo, ben attirare l'attenzione.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Pro ghiaccio lago può parlare all'infinito. E visualizzare le immagini. Ovunque è diverso: la crepe, fessure, bolle, alghe.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Baykal ghiaccio copriva completamente, tranne nella zona di 20-25 km ai Capannoni di origine. In media, il ghiaccio viene mantenuto per sei mesi nel nord e un po 'meno - nel Sud.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

A volte la forma di ghiaccio ha una struttura regolare di un cristallo, ma per la maggior parte - una rete caotico di fessure, il passo che divergono su tutti i lati.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Serata al Lago Baikal - il trionfo di effetti speciali. Gorgoglio, digrignando, graffi splendidamente completato volare a pezzi sotto i loro piedi screpolate. Si va sul ghiaccio - e fuggire da fratture e fessure con uno scricchiolio distintivo.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

resta una decina di chilometri a Olkhon Gates. Ma forse non abbiamo avuto nemmeno il tempo per oggi. Giorno a causa di isole di neve si è distinto difficile, per andare a 35 km.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Il sole accecante luminoso. I miei amici anche a torso nudo - andare a pattinare mezza nuda. Così si può bruciare, il sole era già primavera. Sbuffando come locomotive.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Ma è meglio che il gelo al mattino e alla sera: la gioia caldo e primaverile.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

che il sole era già affondando verso l'orizzonte, pronto per il sonno invernale. E andiamo al mare. Sun al giorno radicato neve caduta, di lui congelamento al ghiaccio. Le probabilità cavalcare tutte le diminuzioni sul ghiaccio puro liscio. Da un lato, vediamo l'ora di un forte vento, dall'altro - lo desidera, almeno nella parte posteriore che soffia.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Al riva è tradizionalmente un sacco di crepe, dossi. Mappa qui - strada d'inverno o Letnik. Ma le carte di nuovo alimentati: Strada di inverno e non c'era traccia. Ma la baia è chiaramente abitabile: vetro rotto, cumuli di immondizia, resti di capanne sulle piste. Rompiamo campo proprio accanto alla spiaggia, a terra. Fa freddo.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

La mattina. Albe. Mi sono offerto volontario a svegliarsi prima alla molto presto ora, per preparare un fuoco, sciogliere il ghiaccio. Dovere che abbiamo - come vogliamo e ci prepariamo. troppo la coercizione non è necessario in una piccola azienda amichevole. E non mi dispiace che si è svegliato. L'alba è bella. linee forti chiare tagliano l'orizzonte.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Si dice che quando l'alba rosso o viola-rosso, e il sole esce da dietro le nuvole, o le nuvole sfilacciate - quindi attendere per il tempo. La spiaggia è molto bella: un luogo selvaggio!

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Diamo un'occhiata più da vicino ...

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Eppure un po 'più vicino a questo bellissimo albero.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Il sole sorge sopra l'orizzonte, spargendo campo da creste di ghiaccio raggi di sole. Sembra che il mare di fronte a voi con colore insolito di acqua.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

​​E 'un peccato che un breve alba come il lago Baikal in primavera. Non hanno il tempo di essere sole affascinato - e funziona già al piano di sopra all'orizzonte ...

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Anche in questo caso siamo in attesa per il grande palcoscenico. In questo momento - al Olkhon Porta più cari. Olkhon ha visto per lungo tempo, una grande isola salsiccia si trova all'orizzonte (qualcosa che solo il 4 ° giorno della spedizione, e temi gastronomici sono diventati faticoso a venire in mente).

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Eccoci qui, siamo arrivati. Il sentiero c'è bloccato una crepa enorme bagnato. Non è chiaro come saltare attraverso di essa, quindi sosta per il pranzo. Qui la distanza passa una pagnotta attraverso la fessura. Ecco dove siamo e andiamo. Tranquillamente mosso, nemmeno acqua. Lesch quasi un mese nelle campagne, prima per Sayan, è ora con noi. Questo esploratore polare!

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Olkhon Gate - un luogo pericoloso. In auto, pochi osano viaggiare lì (andare, naturalmente, ma non è così attiva come nel Mar Piccolo). E se il vento è morto nel Grande Mare, c'è sempre un gioco da ragazzi. Questo - il luogo di nascita di Sarma. "In generale, in termini di venti Baikal è un luogo unico. Gli esperti stimano che nel lago ci sono diversi venti costanti e un sacco di vagabondaggio. Buryat e Tunguso, da secoli vivono sulle sponde di questo lago considerato tutti questi si snodano lungo prima di esperti e già molti di questi venti per dare i loro nomi e molti nasochinyat di leggende ad essi associati. Mi piacciono tutti i tipi di leggende, e ora non vedo l'ora di condividere uno di loro. si chiama - Omulevaya barile. Il modo di raccontare un po 'della leggenda del Cisco la leggenda era comprensibile.

pescatori Baikal sanno che Cisco entra nelle scuole enormi e se siamo imbattuti in un branco, poi pregare che la rete non è rotto, perché il pesce nel farci così tanto che cattura già lo spirito. Anche il bordo della rete gancio stipite - una grande gioia. Ma questo è un modello nel percorso di movimento delle scorte non si può contare, così si scopre che oggi un sacco, e domani è vuoto. Buriati legati insieme soprattutto con venti lago per la pesca, e ci siete:

Passeggiata sul lago Baikal, due fratelli - vento (Kultuk e Sarma), e Chase sulla canna del lago omulevuyu. Gioca, una corsa. Tanto che schegge di volare (banchi omul). Molte delle persone in preda a questo barile. La sete Creso li muove, e trascorrono le loro vite inutili alla ricerca del barile. Brothers venti stanno ridendo di loro, trasformando le loro barche e inviati verso il basso, ma il numero dei borsisti avidi non è diminuita, infatti catturato la canna può diventare il padrone di Baikal. Un giorno i fratelli hanno iniziato a suonare la batteria gettati molto lontano, ma un povero pescatore, è stato rilasciato in mare per catturare qualche pesce per la sua famiglia accidentalmente catturato la sua rete.

- Che cosa vuoi in cambio? - invita i venti pescatore - Dacci un calcio e noi esaudire ogni vostro desiderio.

- Non c'è niente non ho bisogno - ha detto povero pescatore - Questo barile è tuo.

I fratelli sono stati sorpresi la generosità pescatore e da quel giorno la sua rete di catturare il più pesce come era necessario che sufficiente a sfamare l'intera famiglia. Rispettando i pescatori, i fratelli a questo giorno riempiono le loro reti con il pesce, privando solo i golosi, che sono ancora alla ricerca di omulevuyu barile. Qui è una leggenda. Bellissimo. "

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Presto, il ghiaccio è assolutamente ucciso: Sarma provato. Ma abbiamo ancora persistono in questo modo fino alla base Oltrek 15 km. Eravamo sdraiati sul ghiaccio, riposo. Molti non prolezhit - soffia freddo, e malato possibile.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Non ti preoccupare - arriviamo, siamo in attesa di una casa calda, una deliziosa cena. Devo fare in fretta. Siamo giunti alla base della notte. Qui siamo stati accolti da Jura. Giura - una persona incredibile. Ci ha accolto con tanto calore e la cura, preoccuparsi il nostro calore, di che siamo stati ben nutriti. E ci porta l'acqua, e ha contribuito a pulire la stufa, ed è venuto su Baikal - ha detto.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal

Dopo la "ospitalità" Mosca Stavamo solo sbalorditi da tanta gentilezza in Oltreke. Credo che grazie a persone su Baikal vogliono tornare ancora e ancora.

400 km di pattinaggio sul lago Baikal