Beauty in Kazako

• bellezza in kazako

Questa recensione è dedicata alla provincia di Almaty - la più bella e affascinante bordo del Kazakistan. Natura qui è così ricco, sorprendente e pieno di contrasti che il paesaggio non è praticamente ripetuta.

Beauty in Kazako

In un solo giorno, il modo in cui è possibile visitare le montagne innevate, vagare attraverso le foreste di pini, e solo un paio d'ore di macchina di essere tra le dune e sabbia steppe sconfinate, curve intricate ulivi Turanga, sentire il potere e la forza degli antichi canyon e perdersi nel labirinto di calcare montagne.

Beauty in Kazako

Plateau Assy - questa estate Zhailau, che si trova ad un'altitudine di oltre 2.800 metri sul livello del mare. In inverno, il clima è molto duro, ma in estate a causa di forti piogge, marcite le mani ogni giorno, e il sole cocente della montagna, Zhailau diventa un luogo ideale per il pascolo del bestiame. Sin dai tempi antichi, questa benedizione della natura sapientemente utilizzare i pastori. I loro yurte sono perfettamente combinati con ampi pascoli e le creste, che esprimono un atmosfera d'altri tempi nomadi.

Beauty in Kazako

Sulla strada per il plateau Assy visibile osservatorio incompiuta. Costruzione fermato nei primi anni del 90 °. Da lontano sembra un fungo gigante.

Beauty in Kazako

Se si guida l'altopiano Assy e andare alla gola, salire fino alla cima del passo, gli occhi di una splendida vista della catena di montagne Kungei Alatau. Sul lato sud Kungei Alatau potente muro seghettato circonda il bacino settentrionale del lago Issyk-Kul.

Beauty in Kazako

Vista da Kyzyl-AUZ. A volte, soprattutto dopo una pioggia, la trasparenza di attacchi aerei - sembra che la cresta d'altra parte, si può raggiungere una mano, ma in realtà, le montagne si trovano più di 70 chilometri dal passo.

Beauty in Kazako Beauty in Kazako

Vista da Taba Karaga. Al fondo del rapido fiume che scorre Chilik - il più grande fiume di montagna Trans-Ili Alatau, che sfocia nel fiume Ely. Due fotografie scattate in diversi momenti dell'anno.

Beauty in Kazako

Taban-Karagay - questo pascoli estivi Zhailau situato a sud di plateau Assy.

La natura è molto più grande e tracce di presenza umana è molto più piccolo.

Beauty in Kazako

Alcuni yurte sono ai piedi delle montagne innevate e la luce a causa dell'elemento portante di cloud sta cambiando ogni minuto - il fotografo è molto difficile da rompere con questa affascinante specie.

Beauty in Kazako

in 100 chilometri a nord Zailiiskii Tau è il canto delle dune. Questo grappolo unica di sabbia circa 90 metri chilometri alte e diverse. Durante granelli di sabbia del vento forte movimento ed elettrizzante, creare un suono come un rombo. Da qui il nome "Singing Dune".

Beauty in Kazako

La mattina o guardare il tramonto duna diventa rossastro, e le ombre sono disegnati sollievo e creare il volume.

Beauty in Kazako

La riserva di Altyn Emel.

Nel mese di ottobre, il fogliame Turangi (pioppo relitto che è sopravvissuto l'era glaciale) acquisisce un giallo brillante, quasi arancione. Al tramonto, sembra che gli alberi in fiamme.

Beauty in Kazako

La riserva Altyn Emel, Ak-Tau. White Mountains sullo sfondo come un ciclone su un altro pianeta.

Beauty in Kazako

Lungo il confine sud del parco nazionale Altyn Emel il fiume Ili. Per di riserva o cade nel serbatoio Kapchagai. Alla confluenza del fiume ha Kapchagay marrone scuro. Una volta che il serbatoio acqua si deposita e diventa molto più chiara e trasparente.

Beauty in Kazako

O delta del fiume e nei suoi dintorni. Prima di sfociare nel lago Balkhash, è un sistema di molti laghi e canali. La fotografia - Orël lake Thapar. Senza ecosistemi acquatici e canne, che sono praticamente inaccessibile all'uomo, il fiume o per lungo tempo sarebbero rimasti senza pesci. Ili River Delta abbonda ancora in pesce, ed è sede di varie specie di uccelli e di animali, molti dei quali sono elencati come in via di estinzione.

Beauty in Kazako

unico lago Kaindy è stata costituita da un terremoto nel 1910 e il passaggio di colate di fango, bloccato il fiume. Acqua invaso un piccolo burrone e sotto di esso erano alberi secolari. In superficie, spuntano poli - tronchi d'albero e gli alberi sommersi si sono conservati molto meglio - rami rimasti intatti, ed erano alghe, simile a Pine Needles - trasformato Foresta subacquea fata.

Beauty in Kazako

lago Kulsai chiamato collana blu del nord Tien Shan. Si trovano nella valle, a ovest del Lago Kaindy. Tutti e cinque laghi, due grandi, uno di piccole dimensioni e due piccoli, la catena si trova uno dietro l'altro, quasi ai ghiacciai. Nella foto - il secondo lago Kulsai nel mese di gennaio. Sotto la crosta di ghiaccio lago rende suona come gemiti di un mostro gigantesco.

Beauty in Kazako

Oltre a questi luoghi famosi, è possibile vedere grandi capolavori, creati dalla natura e l'uomo negli spazi aperti del Kazakistan.

Beauty in Kazako

Complemento stradale panorama cavalli graziosi, campi infiniti e, naturalmente, linee elettriche ad alta tensione.

Beauty in Kazako

Charynsky canyon - una piccola sporgenza del Grand Canyon, situato a 200 chilometri da Almaty. La lunghezza del canyon circa 150 chilometri.

Beauty in Kazako

Il luogo più popolare del canyon - la valle dei castelli. Qui è possibile ottenere i bus turistici al fine settimana durante i mesi più caldi.

Beauty in Kazako

E 'molto vicino alla città (circa 40 chilometri) è Vm-Konyr. In inverno, il clima è più mite che nelle montagne circostanti o la pianura. Sul margine settentrionale del pianoro, da parte della valle è un ampio picco del tricipite, che fin dai tempi dell'Unione Sovietica è stato notato e scelti per alianti battenti. Negli ultimi 20 anni Bole salire con questa montagna deltaplani e parapendii. Sulla montagna Ush Konyr ospita regolarmente competizioni internazionali: la Coppa CSI, campionati del Kazakhstan e dell'Asia.

Beauty in Kazako Beauty in Kazako

Mandrie di cammelli e cavalli pascolano qui tutto l'anno.

Vicino alla capitale del sud è famosa nel mondo Medeo - una delle principali attrazioni di Almaty. Questo è un luogo ideale per una montagna di un giorno passeggiate in inverno. Soprattutto dopo una nevicata.

In conclusione, mi appello ai lettori: Proteggere l'ambiente, rifiuti da luoghi di riposo, assumersi la responsabilità delle loro azioni e cercare di fornire il meno possibile impatto sull'ambiente!

Salviamo la natura della loro terra natale per le generazioni future - non è necessario sperare che qualcuno lo farà per noi!