Storie interessanti su marchi famosi

L'attività più vecchio e più visibile, più miti ad esso associati. Diversi veritiere e non storie associati con diverse marche e dare questi marchi po 'di storia umana.

Coca-Cola

Storie interessanti su marchi famosi

Nazione: Stati Uniti

Anno della comparsa del prodotto 1886

Fondatori: John Pemberton (inventore) e Asa Griggs Candler

Ricetta della bevanda dipendenza sulla terra è stato 126 anni tenuto segreto non solo dagli ufficiali di gara e autorizzati, ma anche dal produttore. Di 139.900 (a partire dal 2010) i dipendenti del mistero centrale della "Coca-Cola", secondo indiscrezioni, non sa più di una dozzina di persone.

Conspiracy eccita l'immaginazione: il pubblico non è ossessionato dalla domanda, in quanto la società viene dalla cocaina contenuta nelle foglie di coca? Il produttore giura che le foglie sono accuratamente puliti dalla droga, ma gli utenti di Internet in qualche modo è sufficiente sapere che le società non ci si può fidare!

E non è tutto. I concorrenti che cercano risposta al mistero negli archivi delle biblioteche (come se nel 1979, l'anno della piena composizione delle bevande è stato pubblicato in un giornale americano), il mufti del Sud Africa stanno discutendo, possono consideriamo soda halal (verdetto - count).

Apple

Storie interessanti su marchi famosi

Nazione: Stati Uniti

Anno di fondazione: 1976

Fondatori: Steve Jobs, Steve Voznyak e Ronald Wayne

Logo Apple - le invenzioni più geniali della società. In esso - la gioia e l'ispirazione, e allusioni cristiane e le violazioni fetish dei divieti, e l'installazione sull'atteggiamento il gusto per la vita, e l'audacia inno nazionale di conoscenze scientifiche e di taglie rispetto della natura paradossale, pronti al momento giusto far cadere la mela destra sulla testa di luce desiderata.

Infine, con il logo, secondo indiscrezioni, si tratta di una vicenda umana di inaudita potenza drammatica. Nel 1954, l'anno l'idolo di Jobs e Wozniak, il padre dell'intelligenza artificiale, Alan Turing si suicidò cianuro morso di avvelenamento da Apple (non sopportare la persecuzione da parte della Società in connessione con la sua omosessualità). Questo eroico, quasi antico mito della disperata rivolta contro il sistema grigio brillante solitario è la migliore laico nel panorama trama generale di Apple, la cui testa creduto che il marchio deve essere narrativo.

Secondo un'altra leggenda, il logo Apple è apparso sulla società quando Jobs infelici durante la prossima riunione minacciato i suoi rivenditori che chiamano la società, la prima cosa che cadrà sotto il braccio.

Entrambe le versioni sono belle, ma lontano dalla verità: infatti, il logo era ancora sotto l'impressione creata dal famoso pic-nic di Isaac Newton. Nel primo abbozzo di logo Apple non ha nemmeno vedere correttamente - ma è chiaro che qualche gentiluomo inglese seduto sotto un albero e qualcosa visualizza diligentemente in un notebook. Tra l'altro, è il momento di sostituirlo sul tuo iPad.

Procter & Gamble e Levi

Storie interessanti su marchi famosi

Procter & Gamble

Paese: Stati Uniti

Fondata: 1837

Levi Strauss & Co.

Paese: Stati Uniti

Fondata: 1869

Fondatore: Levi Strauss

Secondo la leggenda, un quarto di secolo fa, Procter & Gamble ha affrontato il problema della stagnazione delle vendite. I marketer sono date il compito: a rendere i consumatori meno propensi a utilizzare lavaggio a secco e più domestico di lavaggio in polvere.

identikit voluto da parte del consumatore è stata fatta - è stato un impiegato ufficio, cinque giorni alla settimana, costretto a indossare un vestito di affari, e sollievo fine settimana per cambiare in jeans e altri casual. Jeans, naturalmente, ha lavato la casa, e un abito costoso di fiducia tintoria.

Incoraggiato da questa scoperta, Procter & Gamble, insieme a un marchio di denim Levi hanno finanziato oggettivamente ricerca indipendente ha dimostrato che le persone in abiti liberi lavorare in modo creativo ed è più resistente e costumi, al contrario, provocare stress.

Entrambe le società hanno introdotto nelle loro pratiche di assunzione di personale venerdì casual - gratuitamente il codice di abbigliamento del giorno della settimana - e con l'aiuto dei mezzi di comunicazione imposti su di essa l'intera comunità imprenditoriale. Come risultato, oggi, il 90% dei dipendenti degli Stati Uniti ogni Venerdì, vestito come è conveniente per P & G e Levi.

Chupa Chups e Pirelli

Storie interessanti su marchi famosi

Chupa Chups

Paese: Spain

Anno di fondazione: 1958

Fondatore: Enric Bernat

Pirelli

Nazione: Italia

Fondata: 1872

Fondatore: Giovanni Battista Pirelli

Il fatto che il logo Chupa Chups dipinto di Salvador Dalí, è ampiamente conosciuto. Tuttavia, la dimostrazione di questa conoscenza fa sempre una persona con un lecca-lecca in bocca molto misterioso e interessante. Associa il tuo brand con la cultura di massa o di élite - il sogno di ogni marketer.

Sei mesi fa, il famoso artista britannico Banksy ha decorato il mediocre bullo iscrizione Parcheggio, pubblicizzare il parcheggio ordinario per tutta la Gran Bretagna. Ma di solito i maestri della cultura di tale assistenza, ahimè, devono pagare.

Produttore pneumatici Pirelli, per esempio, produce un calendario annuale con le immagini delle più belle donne del mondo, reso il più ricercato fotografi del settore al 1964.

A differenza di migliaia di altre calendari aziendali con le ragazze, questo è esposto nei musei. Per mezzo secolo non ha nulla a che fare con pneumatici vettura è diventata una grande iniziativa di marketing descrizioni aziende hanno avuto un ruolo nella status di élite del marchio.

Questo scrittore una volta ingenuamente cercato di comprare calendario Pirelli in una stalla stradale in Sicilia. Venditore rise e ha spiegato che la tiratura di un migliaio di copie, è distribuito in esclusiva tra i potenti di questo mondo, e l'asta internet costa solo come un insieme di pneumatici invernali. In realtà, un po 'meno, ma il significato della favola è chiaro.

John Hancock Insurance

Storie interessanti su marchi famosi

Nazione: Stati Uniti

Fondata: 1862

Una delle più grandi compagnie di assicurazione degli Stati Uniti, la gestione del marchio è un tempo lungo impegnata Davide D'Alessandro. Dal 1862, l'anno il logo dell'azienda - la leggendaria firma spazzare movimento ha posto un politico-patriota John Hancock sotto la Dichiarazione di Indipendenza. Perché autografo era così grande, non si sa esattamente. Forse Hancock ha sofferto il narcisismo può aver voluto prendere in giro il re miopi d'Inghilterra. In ogni caso, la sua firma è diventata un simbolo di pista senza paura americana. Alcuna relazione con l'eroe della compagnia di assicurazione rivoluzione privatizzata questa leggenda, il fissaggio di branding anche nei libri di storia della scuola.

Davide D'Alessandro si avvicinò con il compito di prova per nuovi marketers aziendali. Quando l'assunzione di brand manager è stato chiesto di venire per una più moderna logo aziendale. E 'stato un banco di prova per i pidocchi. La risposta corretta è: "Non c'è bisogno di cambiare il vostro logo, signore!"

di zio Ben e zia Jemima

Storie interessanti su marchi famosi

Uncle Ben

Paese: Stati Uniti

Anno della comparsa del prodotto: 1943

Aunt Jemima

Paese: Stati Uniti

Anno della comparsa del prodotto: 1889

Negli Stati del Sud America c'era una tradizione di chiamare anziani afroamericani (allora meglio conosciuto come Negros) "zii" e "zie". La tradizione si riflette nelle campagne di marketing del marchio di zio Ben (riso) e Aunt Jemima (sciroppo per frittelle), che è stato il picco della attività pubblicitaria negli anni del dopoguerra.

A quel tempo, a differenza nelle battaglie per la popolazione nera Patria ha già iniziato per arrivare lentamente non solo dichiarata, ma anche i diritti e le libertà reali. D'altra parte, non tutti gli americani bianchi erano in accordo con il nuovo ordine.

Di buon carattere zio Ben e zia Jamini è piaciuto tutto: le loro immagini contemporaneamente irradiate cordialità e permesso di nostalgia del XIX secolo. Non a caso, entrambi i marchi hanno svolto con cura la leggenda della vera vita dei suoi personaggi.

Zio Ben, per esempio, era una domestica, nota per le sue ricette di riso. Il più sicuri si sentono i neri, la carriera più ripida evoluta carattere. Nelle ultime campagne pubblicitarie, non è più un servo, e presidente del consiglio di amministrazione. Questo è ciò che significa duro lavoro e la fedeltà. E 7 miti pubblicitari - in breve.

Lacoste

la mitologia Lacoste come uno scherzo se stesso inventato Woody Allen. L'eroe di una delle sue storie si era lamentato per il Signore che la grande camicia sportiva bianca, cuce, venduto male - mentre in salita concorrenti commerciali asta. Una volta che Dio è stanco di piagnistei e huckster dato ad una breve consulenza aziendale: "Il nostro coccodrillo. Non essere dispiaciuto. "

Hewlett-Packard

La leggenda di come la società ha preso il nome - il meglio parabola del partenariato, la passione, l'ambizione e la generosità di tutta la storia aziendale. Decidere il cui nome sarà il primo, William Hewlett e Dave Packard gettato una moneta presumibilmente. Ho vinto come Packard, disinteressatamente e nobilmente cedette il diritto di essere il primo al suo amico Hewlett.

Lucky Strike

Il nome della marca di sigarette Lucky Strike (una delle opzioni di trasferimento - "Lucky Strike") - il risultato è che uno sciopero di successo: mentre operai insorsero, il tabacco che giace inattivo per diversi giorni, e il suo sapore è notevolmente migliorata.

Land Rover

Logo Land Rover è apparso come uno degli ingegneri dimenticato il disegno di sardine, che aveva una simile etichette di progettazione. mito dubbio: è difficile credere che qualcuno ha avuto il coraggio di lasciare un alimento ricco come per tali titoli.

Red Bull

Nonostante l'effetto tonificante innegabile, la Red Bull è stato originariamente venduto catastroficamente male. Corporate leggenda, il fondatore Dietrich Mateschitz commercializzato marca di prodotti invenduti alle feste studentesche - solo per guadagnare qualche cosa. Ma l'orologio tusuyuschayasya giovani agganciato energia ed ancora gli dà un dlyu mercato decente.

Earl Grey

I veri appassionati delle varietà di tè, come per assaporare la storia di un conte inglese (a nostro avviso - Earl) Grey come ambasciatore in Cina, ha salvato la vita di un contadino, che in cambio gli ha detto la ricetta unica di tè al bergamotto.

"Rollton"

"Rollton" si è distinto, rendendo il volto del loro marchio viaggiatore Fyodor Konyukhov, che - bene, ovviamente la stessa - nei suoi viaggi, che tagliatelle comunque non ci sarà. Tipicamente, segmento di tali prodotti con le celebrità non funzionano e se funzionano, quindi scegliere i cantanti e gli attori. "Rollton" mettere un uomo d'azione, non parole, e non ha perso. Fedor Konyukhov non può mai preso con lui per le tagliatelle Everest. Ma molti della natura, senza "Rollton" - o il piede.